Meditazione con l’energia dell’acqua

di Anna Fraddosio Commenta

Molte volte si sente il bisogno di riconnettersi con la Natura, di ricaricare le “batterie” con una dose di sana energia, e qual è il modo migliore per ripristinare l’energia, purificarle e allo stesso tempo connettersi alla Natura? Ovviamente la meditazione; essa placa i pensieri della mente, rilassa i muscoli del corpo e ci fa sentire un tutt’uno con il Divino. Oggi vedremo insieme una meditazione semplice ed efficace per riconnetterci all’energia dell’acqua.

meditazione-connessione-acqua

La preparazione

Se non si dispone di un luogo naturale come un ruscello, lago o mare, vi basterà procurarvi un contenitore e riempirlo d’acqua pulita.

Trovate un posto tranquillo dove potete rilassarvi e non essere disturbati. Un posto che vi ispiri calma e pace.

Se volete potete accendere delle candele o dell’incenso.

Ciò che dovrete fare

Una volta scelto il vostro spazio di meditazione, sedetevi in una posizione comoda, quella che spesso usate per meditare e iniziate a fare dei respiri profondi per rilassare il corpo, decelerare i battiti del cuore, e dissipare i mille pensieri. Rilassatevi e concentratevi solo sul respiro. Cercate di pensare a voi, non più con un corpo, ma semplicemente come una forma di energia, voi siete anima e l’anima essendo energia ha il potere di connettersi con l’energia dell’elemento. Se avete la coppa d’acqua avvicinatela a voi, se siete vicino ad un ruscello iniziate ad ascoltare il suono che esso emana.

Ora immaginate nella vostra mente di entrare in contatto con l’acqua, cercate di percepire il freddo, il senso di bagnato, immaginate com’è quando il vostro corpo si trova nell’acqua; la sensazione di sentirsi ovattati, di galleggiare e sentirsi cullati dal movimento che essa fa. Non costringetevi a sentire per forza lasciate che la vostra energia si fonda lentamente e spontaneamente con l’energia dell’acqua. Immaginate l’energia dell’acqua che pervade tutto il vostro corpo, vi sentirete che la testa vi gira e pervadere da una sensazione fredda o di formicolio. Continuate a rimanere concentrati su questa sensazione. Quando vi sentirete carichi, potrete tornare lentamente alla realtà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>